Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Claudio Mazza (Fee): «Vi auguro di festeggiare la 18esima Bandiera Blu»

Sabato scorso la presentazione del riconoscimento

a cura della redazione
Condividi su:

«Vi auguro di proseguire nel percorso sinora compiuto e che sia sempre migliorativo, di ciò ne sono convinto, e mi auguro di essere qui il prossimo anno per festeggiare con voi i 18 anni della Bandiera Blu». Lo ha affermato sabato scorso il presidente della Fee Italia, Claudio Mazza, intervenuto a San Salvo presso il Biotopo Costiero Osservatorio del Mare per la presentazione della Bandiera Blu, che San Salvo ha ottenuto per il diciassettesimo anno.

A ricevere il presidente nazionale il sindaco, Tiziana Magnacca, che nel suo indirizzo di saluto ha evidenziato come la cerimonia è stata ospitata nel luogo che la città ha scelto come simbolo della tutela del paesaggio naturalistico.

Gli schemi per il conferimento della Bandiera Blu sono diventati più rigidi e non sono consentite vie di mezzo. In sostanza è una commissione blindata che con procedure certificate a stabilire quali località riconoscere e quali escludere. È un riconoscimento internazionale istituito nel 1987 e per il quale si chiede alle amministrazioni comunali di creare le condizioni di armonia con tutti i soggetti che concorrono al turismo.

«Il turismo – ha spiegato Mazza – oggi deve essere sostenibile altrimenti nel tempo non è praticabile. Per questo il percorso per l’assegnazione della Bandiera Blu deve essere certificato con una crescita culturale della Pubblica amministrazione ed è questa la mission della Fee per la difesa dell’ambiente».

Al termine della cerimonia di presentazione della Bandiera Blu il presidente Mazza ha visitato il Giardino Botanico Mediterraneo con le spiegazioni curate da Alessio Massari e Tiziana Dicembre di Itinerari d’Abruzzo.

Condividi su:

Seguici su Facebook