Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Progetto Speciale 'Scuole aperte e inclusive'

13 novembre 2014: termine ultimo per la presentazione di progetti

Condividi su:

In coerenza con il processo di autonomia scolastica e con la nuova programmazione 2014-2020 e in attuazione ai più recenti orientamenti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, la Regione Abruzzo ha proposto un progetto pilota finalizzato a migliorare la qualità dell’offerta formativa extracurricolare delle scuole abruzzesi e valorizzare il ruolo sociale della scuola: Scuole Aperte e Inclusive. Destinatari del progetto speciale sono alunni e studenti delle Scuole del I e II ciclo d’Istruzione autonome statali o paritarie della Regione Abruzzo

I Soggetti Attuatori ammessi alla presentazione delle candidature sono le Istituzioni scolastiche autonome statali o paritarie del I e II ciclo d’istruzione della Regione Abruzzo, costituite in Associazioni Temporanee di Scopo (ATS), composte da almeno due Istituzioni scolastiche.

I percorsi formativi dovranno coinvolgere un numero di destinatari non inferiore a 15 studenti. Gli interventi dovranno concludersi entro e non oltre il 31 luglio 2015.

L’azione Scuola Aperta prevede l’apertura degli istituti anche in orario pomeridiano e/o in estate e il coinvolgimento e la collaborazione degli enti locali, delle famiglie, delle associazioni di volontariato e delle organizzazioni no profit del territorio, è finalizzata a: acquisizione di competenze chiave di cittadinanza (nel campo linguistico, tecnologico-scientifico, storico-sociale, artistico, teatrale e musicale); facilitare la partecipazione delle scuole al progetto scuola expo 2015 sul tema Nutrire il pianeta. Energia per la vita; educare alla legalità, alla solidarietà, alla non discriminazione e alla pace, al rispetto dell’ambiente e dei beni comuni tramite interventi di didattica extracurriculare; attuare interventi educativi extracurricolari finalizzati alla manutenzione del verde, della tenuta di orti didattici e piccoli giardini botanici, delle biblioteche scolastiche, dei laboratori tecnico-scientifici e di altri spazi per attività educative.

L’azione Scuola Inclusiva prevede: Attività di orientamento, di counseling psicologico, educativo e familiare con prestazioni mirate di psicologia scolastica e di parent training, volte anche alla prevenzione e al superamento di comportamenti discriminatori e di barriere psico-sociali al successo scolastico e all’inserimento sociale di studenti con disabilità, con Disturbi Specifici dell’Apprendimento e con Bisogni Educativi Speciali; Interventi di valutazione psicoeducativa atti a favorire l’identificazione precoce dei casi di Disturbi Specifici dell’Apprendimento,

L’azione Scuola Aperta alle Tecnologie intende rafforzare lo sviluppo delle nuove tecnologie per l’apprendimento.

Le risorse disponibili per l’attuazione delle azioni di cui al presente avviso sono pari a € 1.800.000,00 destinate al finanziamento di n. 30 progetti. Il contributo massimo richiesto per ogni proposta progettuale non può superare la somma di € 60.000,00

Il totale delle ore di progettazione non dovrà essere superiore a 80.

Il dossier di candidatura deve essere racchiuso in un unico plico ed essere trasmesso alla REGIONE ABRUZZO – Direzione Politiche Attive del Lavoro, Formazione ed Istruzione, Politiche Sociali tramite Raccomandata.

Condividi su:

Seguici su Facebook