Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Borsa di studio per tre diplomate del Mattioli

Condividi su:

Si è conclusa ieri sera, alle 19:00, nell’aula consiliare del Comune di San Salvo, la consegna delle borse di studio, istituite dall’Apam Fiva Confcommercio, per i migliori studenti dell’Istituto Mattioli.
Erano presenti alla cerimonia il sindaco Tiziana Magnacca, l’assessore alle Attività produttive Oliviero Faienza, l’assessore alla Cultura Giovanni Artese, il Cav. Ottaviano Semerano e il presidente della CariChieti di San Salvo.

Ionela Claudia Coman, Mariarosaria Marrollo e Rossella Manzella sono le studentesse che, lo scorso anno scolastico, hanno conseguito il diploma con il miglior risultato e, questa sera, hanno ricevuto un assegno, una pergamena e monete di pregio. La CariChieti ha donato loro una valigetta con materiale didattico.

Durante il discorso di apertura, il Sindaco ha sottolineato l’importanza dell’impegno, della capacità di sacrificio e dell’idea di un futuro costruito sulla solida base dell’istruzione citando una bella frase della Gabanelli: «Una società sana premia il merito, punisce i mascalzoni, investe nell'istruzione». Questa citazione è stata poi ripresa dal Cav. Semerano, il quale ha ricordato che «bisogna essere onesti per progredire».

L’assessore Faienza ha posto l’attenzione sul fatto che quel buon risultato è solo l’inizio di un percorso e deve essere considerato come un «input a fare sempre meglio». L'assessore ha, inoltre, sottolineato come le origini romene della prima classificata siano da considerarsi come il risultato di una buona integrazione.

Grande la soddisfazione espressa dal presidente dell’associazione Decebal, Sigismund Puczi, che ritiene significativo il fatto che con Ionela i giovani romeni premiati per merito a San Salvo diventano tre. Perché, lo ricordiamo, già due studenti della comunità romena, Alessio Puczi e Denise Arnaut, vennero premiati per merito durante il passato mese di settembre.

Condividi su:

Seguici su Facebook