Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

20 anni di Scout con le Aquile Randagie a Colico

Sono partiti in 120 questa mattina all'alba gli scout di San Salvo

Condividi su:

E’ partito questa mattina il gruppo Scout di San Salvo, per festeggiare il ventennale della sua istituzione.

In 120 sono partiti, per il lago di Como, a Colico, luogo simbolo per gli Scout di tutta Italia.

Fu a Colico infatti, che sotto il regime fascista, i ragazzi del gruppo scout di Milano e Monza che si facevano chiamare le Aquile randagie  nonostante una legge, la n. 5 del 9 gennaio 1927, una delle cosiddette Leggi Fascistissime, aveva decretato infatti lo scioglimento dei Reparti Scout, continuarono le loro attività.  Le Aquile Randagie si impegnarono in un'opera di salvataggio di perseguitati e ricercati di diversa nazione, razza, religione, con espatri in Svizzera.

E’ attraverso la narrazione di quei fatti, come ci dice il capo Scout Eugenio Di Petta, “che vogliamo festeggiare il nostro anniversario, per sottolineare con un esempio importante gli ideali che ci muovono”.

Una settimana che vedrà coinvolti tutti i gruppi Scout, dai Lupetti al Reparto alle branche Rover e Scolte. Partirono in trenta, vent’anni fa, oggi gli Scout di San Salvo sono una realtà importante per la nostra città e per la vita socio-educativa dei nostri ragazzi.

Condividi su:

Seguici su Facebook