Quanto spende la politica abruzzese? Tutti i tagli della Riforma Costituzionale

La riforma abolisce i rimborsi ai gruppi consiliari e taglia gli stipendi ai consiglieri, quali i risparmi?

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità
STAMPA

Con la Riforma Costituzionale votata il 13 ottobre scorso, sono numerose le modifiche apportate alla nostra forma costituzionale, ma gli articoli che avranno un peso notevole sulle nostre tasche saranno due: l’art. 35 e l’art. 40. Cosa accadrà in Abruzzo?

L’art. 35 cita testualmente:  “All'articolo 122, primo comma, della Costituzione, sono aggiunte, in fine, le seguenti parole: «e i relativi emolumenti nel limite dell'importo di quelli attribuiti ai sindaci dei Comuni capoluogo di Regione. La legge della Repubblica stabilisce altresì i princìpi fondamentali per promuovere l'equilibrio tra donne e uomini nella rappresentanza»”.

Ciò vuole dire che i consiglieri regionali e la stessa presidenza non potranno percepire uno stipendio superiore a 4.130 euro mensili, lo stipendio del sindaco dell’Aquila Massimo Cialente, si consideri che ad oggi un consigliere regionale percepisce tra i 13 e i 15 mila euro mensili.

L’art. 40 comma 2 invece cita testualmente: “Non possono essere corrisposti rimborsi o analoghi trasferimenti monetari recanti oneri a carico della finanza pubblica in favore dei gruppi politici presenti nei Consigli regionali”.

Cosa vuol dire?

Ad oggi i Gruppi Consiliari, percepiscono dei rimborsi in base al numero dei consiglieri che li compongono. Per fare un esempio, nel secondo semestre 2014 sono stati versati complessivamente 348.496 euro di rimborsi ai Gruppi Consiliari, soprattutto a copertura di stipendi per consulenti e spese di cancelleria, di personale a supporto delle attività dei gruppi stessi, con un budget di spesa possibile di 716.382 euro per sei mesi!

Dunque dal 2016 la regione Abruzzo risparmierà ipoteticamente almeno 1 milione e 500mila euro di rimborsi ai gruppi consiliari, oltre a 10 mila euro mensili di stipendi per ogni consigliere regionale, nella sola regione Abruzzo!

Di seguito le spese sostenute da ciascun Gruppo Consiliare da giugno a dicembre 2014 e la disponibilità a sua disposizione dunque ipoteticamente spendibile:

PARTITO DEMOCRATICO

Speso dal 27/06/2014 al 31/12/2014 euro 97.128 a disposizione 233.259

FORZA ITALIA

Speso dal 27/06/2014 al 31/12/2014  euro 77.240 a disposizione 113.591

M5S

Speso dal 27/06/2014 al 31/12/2014  euro 52.275 a disposizione 152.381

REGIONE FACILE

Speso dal 27/06/2014 al 31/12/2014  euro 31.210  a disposizione 50.675

ABRUZZO CIVICO

Speso dal 27/06/2014 al 31/12/2014  euro 25.933 a disposizione 50.793

ABRUZZO FUTURO

Speso dal 27/06/2014 al 31/12/2014  euro 6.748 a disposizione 13.768

CENTRO DEMOCRATICO

Speso dal 27/06/2014 al 31/12/2014  euro 10.073 a disposizione 25.474

ITALIA DEI VALORI

Speso dal 27/06/2014 al 31/12/2014  euro 15.804 a disposizione 25.474

NUOVO CENTRO DESTRA

Speso dal 27/06/2014 al 31/12/2014  euro 17.802 a disposizione 25.493

SEL

Speso dal 27/06/2014 al 31/12/2014  euro 14.283 a disposizione 25.474

In allegato tutta la documentazione.

Antonia Schiavarelli

Documenti (10)

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK