Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La festa di tutti i Santi, celebrata nel ricordo e nell'insegnamento di atti di umiltà

Giornata di festa e di incontri per tutta la città

Condividi su:

Oggi è giornata di festa, la festa di tutti i Santi.

Il cimitero della nostra città è animato dal vociare delle persone venute in visita ai propri cari, colorato dai mille colori dei mazzi di fiori, utili ad adornare i luoghi del riposo eterno.

Un rito che non è annoverabile solo tra le pratiche cattolico cristiane, quello della visita in questi giorni ai cimiteri.

E’ un’occasione che tutti colgono per ricordare i propri amati, per ritrovare amici e parenti e riunirsi nel ricordo di chi ci ha già lasciati, a volte prematuramente, a volte al termine di una vita piena e soddisfacente.

Camminare lungo i viali del nostro cimitero, per raggiungere la tomba del proprio caro, è utile al ricordo di quanti abbiamo conosciuto e se ne sono già andati. Trovi foto sorridenti a ricordare chi vi dimora, pupazzi e piccoli giochi per gli angeli più piccoli, lì dove il cuore si sofferma.

Vedi uomini e donne lustrare i marmi, raccogliere per terra anche l’ultima foglia caduta dal mazzo appena riposto nel vaso, affinché tutto sia in ordine a dimostrare il rispetto e l’amore che si ha nei suoi confronti. Gesti delicati, compiuti nella rassegnazione dell’addio, di un momento che per taluni è solo un passaggio, per altri il riposo eterno.

I parroci della città hanno celebrato la messa sul viale del cimitero, don Raimondo ha chiesto agli astanti chi sono i Santi? Domanda retorica per alcuni, la cui risposta va cercata in coloro che in vita compirono opere senza aver avuto coscienza d’aver compiuto atti di estrema generosità e bontà, nell’umiltà di una coscienza che pensa innanzitutto al bene dell’altro, prima del proprio. Questi sono i santi del nuovo millennio e di quello passato.

Domani giornata dedicata alla festa di tutti i morti, verranno celebrate al cimitero tre nuove messe, alle 9.00, alle 10,00 e alle 15.30.

Condividi su:

Seguici su Facebook