Oggi la nomina del nuovo Commissario del Civeta

Avviata la procedura preordinata al commissariamento del Consorzio intercomunale C.I.V.E.T.A

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità
STAMPA

 "La Giunta regionale, nella seduta odierna, ha deliberato l'avvio delle procedura preordinata al commissariamento del Consorzio intercomunale C.I.V.E.T.A. disponendo la nomina di un Commissario Straordinario, tenuto ad esercitare tutte le funzioni dell'ente commissariato e ad assicurare una corretta gestione del ciclo dei rifiuti oltre a concorrere alla realizzazione degli obiettivi della legge regionale 36/2013 che regola l'attribuzione delle funzioni relative al servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani.

Nello specifico, si punta ad introdurre una nuova governance delle gestione dei servizi del ciclo integrato dei rifiuti urbani mediante l'organizzazione territoriale in un unico soggetto, l'ATO Abruzzo, e ad istituire una Autorità per la gestione integrata dei rifiuti urbani, l'AGIR, ente rappresentativo di tutti i Comuni dell'ATO Abruzzo, a cui gli stessi partecipano obbligatoriamente.

Il Commissario unico straordinario potrà essere scelto tra i dirigenti e funzionari regionali di enti e società partecipate dalla Regione, in servizio al momento del conferimento della nomina, in possesso di adeguata professionalità, che opera in base alle modalità ed agli indirizzi definiti con atto della Giunta regionale.

Viene, a tal proposito, dato mandato al presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, di nominare il Commissario straordinario attingendo dall'Elenco stilato all'esito della procedura di cui all'Avviso pubblico approvato con delibera di Giunta lo scorso 28 luglio. Il relativo decreto di nomina sarà emanato nelle prossime ore". 

Questo è quello che abbiamo potuto leggere da un comunicato della Regione Abruzzo, dato ieri alla stampa.

Di quella lista ne parlammo lo scorso 7 novembre, quando venne resa nota. Gli occhi oggi, sono puntati su una giovane professionista, Lidia Flocco, avvocato di 36 anni, che ha svolto consulenze in campo ambientale ed occupata in contenziosi in materia di rifiuti e bonifiche.

Gli altri nomi legati al territorio sono: Franco Gerardini, geologo ex direttore dell’ufficio ambiente alla Regione Abruzzo, ex parlamentare componente per due legislature della Commissione Ambiente già sindaco di Giulianova; troviamo poi il professor Edmondo Laudazi, ingegnere, insegnate presso l’IPSIA di San Salvo; Guglielmo Boschetti, geometra, noto nell’ambiente politico, consulente finanziario, oggi tra i consulenti del Consorzio di Bonifica Sud; Demetrio Sgrignuoli, avvocato, presidente uscente del Consorzio; Alessandro Cianci, economista, già coordinatore provinciale di SEL; Massimo Ranieri, geologo, ex collaboratore dell’ufficio ambiente in Regione Abruzzo, e del  Mario Negri Sud.(leggi)

Con quest’atto la gestione del Consorzio di fatto, verrà svolta da organismo centralizzato a livello regionale l'Agir appunto, (l'Autorita' per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani). Cosa comporterà questo? Quali saranno le tariffe applicate? Vi saranno aumenti come è già accaduto per le tariffe dell’acqua?

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK