Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Per San Salvo-Torrese i cancelli del campo di via“Stingi” resteranno sbarrati ai tifosi

Out per squalfica: Ianniciello e Triglione

| di Michele Molino
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Sarà disputata senza l’incitamento  dei  tifosi, la sfida  tra il San Salvo e la Torrese dell’undicesima di ritorno. Anche l' allenatore Rufini è squalificato, pertanto dovrà dirigere i suoi dalle tribune dello stadio. La  squadra biancazzurra nelle prime nove giornate di ritorno ha dominato il campionato con risultati decisivi, inaspettatamente sono seguite le sconfitte contro il Vastogirardi nel primo turno di Coppa Italia e contro l’Acquaesapone. Il colpo più duro, la società biancazzurra,  l’ha ricevuta dal giudice sportivo. Riprendersi dallo shock non sarà facile per i ragazzi del presidente Evanio Di Vaira. Comunque è inutile piangere sul latte versato. L’unica cosa è reagire con tutta le forze a questo momento difficile. Contro la Torrese saranno assenti gli squalificati Ianniciello eTriglione perdite pesanti alla difesa, ma Rufini ha validi cambi, che sapranno non far rimpiangere i loro più quotati compagni di gioco. E’ di pubblico dominio che  c’è qualcuno tra i giocatori biancazzurri che accusa i segni della stanchezza, tocca  all’allenatore Rufini fugare ogni dubbio e prendere le  misure opportune. La Torrese non ha una buona posizione in classifica (penultima  e 24 punti), ma si presenterà  sul terreno di via Stingi in formazione completa, il mister biancazzurro dovrà tenerne conto. Al  San Salvo un pareggio non serve, pertanto dovrà  assolutamente lottare per  fare il pieno. Domani, lo scontro diretto tra le terze della classifica: Pineto-R.C. Angolana, potrebbe essere un' occasione  per il San Salvo al fine di recuperare punti pesanti. La squadra biancazzurra è tra le più complete nel campionato, purtroppo è stato spodestato dal terzo posto, ma c'è il tempo  per recuperare. Colitto, il ragazzo prodigio, del San Salvo, avrà  sicuramente campo libero dall’allenatore biancazzurro. Il 18enne  per le poche volte che è stato in campo, ha segnato quattro importanti gol ed  è stato convocato nella rappresentativa  juniores abruzzese. Merita un posto da titolare. Nell’andata, la squadra sansalvese, ha battuto per 3-0 in casa la squadra di Fanì, grazie  ad un doppietta di Vito Marinelli ed una rete di Antenucci. I padroni di casa  si giocano domani il loro futuro. Infatti, nei prossimi due turni di campionato, dovrà  confrontarsi con le due squadre  che dominano il campionato: Paterno e Vastese. Si salvi chi può! I tifosi non possono  mettere piede nello stadio. Una partita di calcio senza i tifosi è come nu piàtte di maccarìhune senza lu càsce  (come un piatto di pasta senza formaggio). Dirigerà: Cristiano Ursini di Pescara (Marziani di Teramo e Nappi di Pescara). 

Michele Molino

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK