Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Essere madri, quali gli aiuti?

I servizi alle famiglie, nidi e assistenza cosa offre il nostro comune

Condividi su:

E' Save the Children, che lancia l'allarme per il nostro Paese. 

"Guardandosi intorno in cerca di sostegno, le mamme con un figlio dagli 0 ai 3 anni trovano per lo più l’aiuto dei nonni, nel 51,4% dei casi, quello di un asilo nido, 38,8%, di una colf, baby-sitter o badante (4,2%) o di altri familiari (2,5%), e solo nel 3,3% dei casi quello del compagno o del marito. La prevalenza dei nonni nel sostegno alle mamme, non è però risolutivo: molte sono quelle che non possono contare su di loro, e questo tipo di aiuto è destinato ad assottigliarsi sia per effetto dell’aumento dell’età media delle madri che per il prolungamento dell’età lavorativa dei nonni stessi. Inoltre, bisogna considerare che il 29,7% delle mamme lavoratrici che hanno un figlio 0-3 anni che non frequenta l’asilo nido desidererebbero che non fosse così, e indicano come maggiori ostacoli la retta tropo cara (50,2%) o la mancanza di posti (11,8%)".

L'Abruzzo si trova al 14° posto tra le 20 regioni italiane. Considerando una media tra i valori consideratiriferiti: alla cura (divisione delle responsabilità all'interno della famiglia tra lavori domestici e di cura dei figli) è al 17° posto, per il lavoro e l'occupazione femminile al 13° posto, per i servizi all'infanzia all'11° posto.

Ma cosa accade nella nostra città? 

Nido - Sezione Primavera

Vi possono accedere i bambini dai 3 ai 36 mesi. E' un servizio gestito direttamente dal comune, che esiste da più di quarant'anni. Il servizio è dalle ore 7.15 alle ore 17.30. La retta non è divisa in base al reddito, dal 2010, ma vi è una retta base, di 110 euro per chi frequenta fino alle 14.30 e di 130 euro per chi frequenta fino alle 17.30. A questo importo base va aggiunta una retta giornaliera di 3 o 3.50 euro a seconda della fascia oraria. Ad oggi è frequentato da 40 bambini.

A coloro che hanno un reddito ISEE familiare inferiore ai 3.500 euro, si applica una riduzione del 30%.

Il Mondo dei Bambini

E' un servizio di doposcuola gestito falla SGS di Lanciano, presso i locali siti nella scuola elementare di via Verdi. Qui i bambini svolgono le loro attività dalle ore 14.00 alle 19.00. Vi è anche il servizio di trasporto e mensa. La retta è di 120 euro mensili, senza trasporto e mensa 70 euro mensili. Anche in questo caso non ci sono agevolazioni in base al reddito.

Laboratorio didattico

E' anch'esso un doposcuola gestito dal comune di San Salvo sito nei locali di via Enrico Toti. Tre giorni a settimana i bambini possono svolgere i loro compiti con l'ausilio di personale specializzato, in modo gratuito.

Sportello per la tutela dei minori

E' uno sportello a cui si possono rivolgere le famiglie e quei minori che ne facciano richiesta tramite la rete sociale assistenziale, in cui possono trovare uno psicologo ed un assistente sociale.

Think Family

E' uno sportello di ascolto, all'interno delle scuole sansalvesi, al quale possono rivolgersi gli studenti. Non fisso ma a giorni stabiliti con la scuola stessa. I bambini vengono seguiti in un percorso che include anche la famiglia dei minori.

Le iscrizioni sono sempre aperte, non vi sono termini.

 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook