Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La discarica di Valle Cena ai privati

Sarà la Cupello Ambiente a gestire la discarica di Valle Cena per i prossimi 15 anni

Condividi su:

Dal 25 luglio è attiva la terza vasca della discarica di rifiuti del Consorzio Intercomunale Civeta a Valle Cena.

La vasca è stata realizzata dall'Ati costituita dalla Agecos Spa – Riccoboni Spa, denominata Cupello Ambiente, grazie ad una gara d'appalto europea, proposta dal Consiglio di amministrazione del Consorzio, prima che questo venisse commissariato, con determina a contrarre n°40 del 16/07/2013 del Responsabile Unico del Procedimento, che procedeva all’indizione dell’appalto in concessione per la realizzazione e gestione della nuova discarica.

Lo vinse appunto l'ATI tra la Agecos Spa, azienda del foggiano che si occupa di smaltimento di rifiuti e la Riccoboni Spa, azienda parmense. La Cupello Ambiente secondo la convenzione gestirà la discarica per quindici anni, la concessione potrà essere prorogata. La discarica accoglierà i rifiuti provenienti dai comuni consorziati per un quantitativo annuo di circa 30 mila tonnellate per 15 anni, qualora dovessero essere conferiti riufiti extra regionali la convenzione avrebbe una scadenza più breve (8 anni), solo rifiuti speciali non pericolosi, come ci ha spiegato il commissario Franco Gerardini.

Per chi teme che le tariffe possano subire dei mutamenti, queste sono stabilite nel Piano Economico Finanziario della Convenzione e potranno variare solo in accordo con il Consorzio Civeta, in accordo dunque con i sindaci delle città consorziate.

I lavori che sono costati oltre 3 milioni di euro riguardavano appunto la realizzazione della terza vasca entrata in funzione il 25 luglio. L'azienda inoltre dovrebbe riassorbire gli otto lavoratori attualmente a lavoro sulle linee del Consorzio, tuttavia sono in corso delle trattative, affinché questi vengano utilizzati in altre mansioni sempre all'interno del Consorzio.

Grazie alle royalty della Cupello Ambiente, verrà inoltre terminata la fondovalle Cena nel tratto che la collega alla fondovalle Sinello, strada a servizio della discarica, attualmente in condizioni disastrose. 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook