Le pessime condizioni della villa comunale

Il Partito Democratico denuncia lo stato di abbandono

| di S. C.
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

"Giochi rotti o fortemente deteriorati con presenza anche di mozziconi di sigarette, panchine pericolose con doghe mancanti, pali della luce privi di plafoniere, aiuole non curate e sporcizia". E' il quadro della villa comunale presentato dai consiglieri del Partito Democratico Gennaro Luciano, Antonio Boschetti e Giovanni Mariotti. "A distanza di due mesi dalla messa in luce del degrado, dell’incuria e della scarsa attenzione dell’amministrazione comunale nei confronti delle aree giochi di San Salvo Marina, non possiamo poi non aggiungere le condizioni in cui versa la villa comunale di San Salvo", affermano i consiglieri, "con una pavimentazione fortemente dissestata dove per un bambino, per un anziano e un disabile il rischio di inciampare o cadere è alto", continuano, "La verità è che ormai siamo di fronte ad un’amministrazione comunale che per anni ha goduto del buon operato e della forte attenzione delle passate amministrazioni di centrosinistra verso il decoro urbano e i bambini, ma che a distanza di sette anni vede la città cadere a pezzi per la pessima capacità di amministrarla e che in aggiunta e per assurdo fa varianti di bilancio senza prevedere nulla per quanto invece necessita di ricevere una doverosa e costante attenzione e considerazione". Il sindaco Tiziana Magnacca si difende dalle accuse "E' stata proprio l'amministrazione di centrosinistra a spendere un milione e mezzo di euro per pavimentare sulle radici dei pini, ed è per questo che oggi c'è questo dissesto. Bisogna ridisegnare completamente un nuovo progetto", afferma, "Inoltre vorrei far notare ai consiglieri di minoranza che l'amore per la propria città si dimostra con una maggiore presenza nelle commissioni consiliari segnalando i problemi quotidiani e le richieste d'intervento e non cercando visibilità", conclude il primo cittadino. Il Pd invita anche l’assessore alla manutenzione Giancarlo Lippis a verificare le pessime condizioni in cui versa San Salvo e di agire. "Questo degrado che descrivono i consiglieri di minoranza non lo vedo", risponde l'assessore Lippis, "Stiamo acquistando i ricambi di alcuni giochi danneggiati da atti vandalici e sistemeremo anche le panchine" conclude. "La villa comunale come il centro storico e la marina dovrebbero essere lo specchio di San Salvo", insistono gli esponenti di minoranza, "Purtroppo però ai turisti che a breve arriveranno questo è quanto l’amministrazione comunale presenterà loro. Tutto ciò forse ed anche in virtù del fatto che nel centro storico non ci credono e non ci hanno mai creduto. Il calendario delle manifestazioni estive ne è la prova più evidente. Noi continueremo la nostra opposizione vigile ed attenta per il solo bene della città" conclude il Pd. 

S. C.

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK