Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La stagione 2018-2019 in termini di leadership per le competizioni europee

Condividi su:

Siamo giunti a quel punto della stagione, per quanto riguarda il campionato di serie A, in cui ogni giornata sarà caratterizzata, bene o male da un big match da non perdere. A questo bisogna poi aggiungere le sei formazioni impegnate nelle competizioni di Champions ed Europa League, senza dimenticare gli impegni di Coppa Italia, che con il quarto turno vedrà di scena Bologna, Sassuolo, Torino, Cagliari, Sampdoria e Genoa per quanto riguarda le squadre di serie A. Attualmente gli occhi però sono tutti puntati sul campionato e sulla Champions, che quest’anno propone nuovamente 4 squadre italiane, in virtù dell’ottimo ranking UEFA ottenuto durante le passate stagioni, che dimostra come segno evidente come il calcio italiano in termini di club stia tornando nuovamente a fare la voce grossa, dopo un periodo di appannamento. Il ritorno dell’Inter in Champions, ma anche il Napoli che con Carlo Ancelotti alla guida assume una dimensione più internazionale, sono due buone notizie a cui bisogna ovviamente aggiungere la maturità della Juventus, forte di un organico tra i migliori d’Europa e di giocatori esperti tra cui quel Cristiano Ronaldo che di Champions nella sua carriera ne ha già vinte ben cinque. Non bisogna poi certo dimenticare come la Roma di Eusebio Di Francesco sia riuscita nella passata stagione ha centrare l’obiettivo delle semifinali, dove pur perdendo contro il Liverpool di Klopp, ha mostrato carattere e maturità specialmente per come è riuscita a battere e a rimontare contro il Barcellona di Messi e Suarez. Queste sono le premesse con cui la stagione 2018-2019 apre verso un’edizione di Champions che potrebbe davvero essere favorevole alle italiane, nonostante un sorteggio non certo facile per Inter e Napoli, su tutte. Proprio in ottica Champions è importante individuare quali sono le migliori quote per il calcio al fine di piazzare qualche scommessa non solo in campionato, ma anche in queste importanti e prestigiose competizioni europee come Europa League e soprattutto Champions League.

I risultati però hanno dimostrato come il calcio italiano da club stia tornando su quei livelli ottimali che lo hanno reso celebre nel mondo, conquistando molti titoli durante le competizioni europee, non solo in chiave Champions, ma anche di Europa League, dove negli anni novanta, il calcio italiano aveva saputo dimostrare tutto il suo potenziale grazie al successo di ben quattro diverse squadre a cavallo tra gli anni ottanta e novanta. Si spera possa presto tornare a vincere in Europa, viste anche le premesse di questa stagione. Una stagione dove a livello di campionati esteri, Bayern Monaco, Barcellona e Real Madrid sembrano un po’ in difficoltà in termini di leadership. Da questo punto di vista si confermano quindi solo il PSG per la Ligue 1 la Juventus per la serie A Tim, dove il distacco tra le prime in classifica e le altre squadre appare più evidente. Discorso a parte in Premier, con il Chelsea di Maurizio Sarri che sta sparigliando le carte tra Manchester City e Liverpool. Un campionato, quello della Premier che fin dalle prime giornate ha dimostrato di essere molto aperto e combattuto. Per il momento invece il divario tra la Juventus di Allegri e il resto delle inseguitrici appare più netto: segno di un lavoro programmatico che sta dando i suoi risultati, con l’ottavo titolo che secondo molti bookmakers potrebbe già essere archiviato. Staremo a vedere quale sarà il verdetto finale di questa incredibile stagione di serie A, che è partita subito forte per i suoi protagonisti in campo.

Condividi su:

Seguici su Facebook