Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Adolescenti e Covid. Parla la dott.sa Cimino di "Emily Abruzzo": " isolamento aumenta il senso di vuoto e disistima e soprattutto l’incertezza del futuro"

Condividi su:

La chiusura delle scuole, le limitazioni alla mobilità e agli scambi interpersonali hanno portato cambiamenti considerevoli e destabilizzanti alla routine di molti adolescenti con sentimenti contrastanti come: paura, tristezza e la rabbia di non poter vivere a pieno una fase importante e imprescindibile della vita. Tutto ciò causa un senso di impotenza e mancanza di progettualità per il futuro prossimo.

La DAD pur essendo una risorsa, limita tutte le opportunità di crescita e di scambio che possono avvenire esclusivamente in presenza, apparendo ai ragazzi un ”piatto indottrinamento”. Mancano le risate con il compagno di banco e il confronto con un docente, fino ad arrivare a tutte le opportunità di crescita quali possono essere dei laboratori, gli scambi culturali, le gite.

Continua  a leggere su histonium.net

Condividi su:

Seguici su Facebook