Da dove arriva l’acqua in città e da dove alla Marina: fonti e condotte diverse

| di Michele Daniele
| Categoria: Attualità
STAMPA

Tanti lettori si sono posti la domanda di come sia possibile che l' allarme di acqua contaminata (leggi) sia valido solo per zona industriale e  la Marina di San Salvo  (compreso una porzione di Vasto Marina); il sistema di distribuzione idrica è suddiviso in due parti distinte: l'acquedotto del verde che serve la parte alta della città e una rete che viene alimentata con acqua del fiume trigno, captata da uno sbarramento  in zona di Lentella (La centrale), potabilizzata e distribuita nel rione Marina e zona industriale.

Vi proponiamo quanto riportato dal Coniv ente gestore in un documento datato 2007:

"L’impianto,  sorto negli anni ’60 contestualmente all’opera di sbarramento sul fiume Trigno, soddisfa i fabbisogni di acqua potabile ed industriale della zona industriale di San Salvo e della fascia costiera compresa tra i comuni di Vasto, San Salvo e Montenero di Bisaccia, in particolare durante il periodo estivo in cui all’incremento demografico dell’area corrisponde una maggiore richiesta di acqua potabile. 
L’intera struttura è costituita dallo sbarramento situato nel comune di Lentella, punto in cui viene intercettato il fiume, dall’impianto vero e proprio della zona industriale di San Salvo, in cui avviene il trattamento di potabilizzazione, e dai serbatoi di testata ubicati nel Comune di San Salvo da dove parte la rete di distribuzione. 
Dallo sbarramento, l’acqua grezza raggiunge per caduta l’impianto per essere sottoposta ai necessari trattamenti chimico fisici prima della distribuzione. 
L’acqua potabile prodotta viene costantemente monitorata dal laboratorio interno al fine di verificarne le caratteristiche fisico, chimiche e biologiche.
Negli ultimi anni, per migliorare le caratteristiche dell’acqua potabile erogata, sono stati eseguiti una serie diinterventi quali la sostituzione del sistema di sterilizzazione passando dall’ipoclorito di sodio al biossido di cloro, l’introduzione di un impianto ad UV per la riduzione del dosaggio di chemicals sempre nella fase di sterilizzazione e ancora, per l’estate 2008, è prevista la messa in funzione di una nuova batteria di filtri che consentirà un incremento della produzione di acqua potabile, arrivando alla potenzialità di 160 l/s."

Dall'estate 2014, dopo che fu riscontrata la presenza di salmonella, il punto di captazione, fu spostato più a monte, a San Giovanni Lipioni (leggi). Inoltre il non più adoperato sbarramento di Lentella nel 2015 fu spazzato via da una piena (leggi).

 

Michele Daniele

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK