Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Mercato azionario: quale andamento per le azioni Amazon?

Condividi su:

Mentre continua il momento positivo per il titolo Amazon in Borsa, con una quotazione stabile in vista della fine dell’anno, molti analisti indicano una posizione buy per le azioni del gigante dell’e-commerce americano. Ovviamente sarà fondamentale analizzare i risultati del quarto trimestre, per capire come saranno andate le vendite nel periodo natalizio e prima ancora nel Black Friday, ad ogni modo le previsioni sono buone per l’azienda guidata da Jeff Bezos.

Secondo i dati storici, le performance a 6 mesi sono state di +19% per il titolo in Borsa, mentre nell’ultimo anno le azioni Amazon hanno guadagnato oltre il 64% del loro valore di mercato, un risultato straordinario favorito dalla pandemia di Covid-19 e dal boom dello shopping online nel 2020. Al momento il titolo ha una quotazione superiore ai 3.150 dollari, con la maggior parte delle stime che vedono il prezzo delle azioni intorno ai 3.800 dollari nel 2021, mentre le previsioni al ribasso lo indicano a non meno 3 mila dollari e quelle più ottimiste sopra i 4 mila dollari.

Senza dubbio investire in azioni di Amazon significa acquistare azioni di una società estremamente solida, con ottimi fondamentali e attrezzata per guidare la digital transformation su scala planetaria. Oltre alla vendita di prodotti all’interno dell’e-commerce, il business è ben diversificato con i servizi per le aziende, il cloud computing e tutta la parte legata all’intrattenimento, con Prime Video e gli Amazon Studios. Anche l’elezione di Joe Biden potrebbe favore Amazon nei prossimi anni, vista la vicinanza ideologica di Bezos con il Partito Democratico e l’avversione con l’ex presidente repubblicano Donald J. Trump.

Come investire sulle azioni Amazon

Naturalmente è possibile non solo investire sul titolo nel lungo termine seguendo lo stile di Warren Buffett, ma anche fare trading online e acquistare azioni di Amazon con strumenti come i CFD, come indicato dagli esperti di InvestireInBorsa.me, con la possibilità di sfruttare le oscillazioni dei mercati finanziari con posizioni al rialzo o al ribasso. In questo modo è possibile diversificare gli investimenti, con una gestione del rischio ottimale per tutelare il capitale contro le incertezze della Borsa.

Inoltre i CFD si possono usare anche come integrazione di operazioni di position trading, quindi con orizzonti temporali di lungo periodo, proteggendo le posizioni lunghe con altre a breve termine. Comunque è fondamentale partire sempre dall’analisi tecnica, per capire su quale prezzo entrare per aprire la posizione sul titolo Amazon, ma anche come impostare correttamente i valori di stop loss e take profit. Gli ordini automatici sono indispensabili, in quanto consentono di liquidare l’eseguito in caso di andamenti anomali e non allineati con le proprie stime.

Con il trading online le opportunità per investire sulle azioni Amazon sono numerose, ad ogni modo il titolo dell’azienda americana rimane uno dei top stock per il 2021. Il gruppo statunitense è in buona compagnia, infatti viene indicato come uno dei migliori titoli per il prossimo anno insieme a società quotate come Microsoft, forte della posizione acquisita con il business dei software cloud-based. Da tenere d’occhio anche Nvidia, che arriva da un 2020 record nel settore del gaming, ma anche Intel che sicuramente non starà a guardare, oltre a Tesla con l’ingresso nello S&P500 e l’IPO di Airbnb.

I trend da considerare per investire su Amazon

Amazon rimane uno dei principali titoli da mettere in portafoglio, una delle big tech company più importanti al mondo insieme ad Alphabet (Google), Facebook e Apple. Allo stesso tempo per fare trading online sulle azioni Amazon è essenziale anche l’analisi fondamentale, studiando quali fattori potranno avere un'influenza sul mercato azionario e sul titolo americano nei prossimi mesi. Innanzitutto sarà necessario capire l’impatto dell’amministrazione Biden, soprattutto in merito agli stimoli all’economia USA e a un eventuale inasprimento fiscale nei confronti del gruppo di Bezos.

La pandemia di coronavirus ha aiutato Amazon a rafforzare la sua posizione di mercato, tuttavia la vaccinazione della popolazione nel 2021 potrebbe riportare la situazione sotto controllo, con un progressivo ritorno alla vendita al dettaglio e spese che potrebbero passare dallo shopping online al settore dei viaggi e delle vacanze. Inoltre molte imprese hanno accelerato la trasformazione digitale nel 2020, recuperando parte del gap accumulato e attrezzandosi per la crescita nel 2021, con nuovi agguerriti competitors pronti a sfidare il predominio assoluto di Amazon.

Grande attenzione richiederà l’analisi del comparto cloud, sempre più competitivo e in cui le commesse pubbliche di Paesi come gli Stati Uniti possono spostare gli equilibri, oltre alle prestazioni nel mercato dell’intrattenimento audiovisuale, dove Amazon deve vedersela con Netflix e tantissimi nuovi player. In ogni caso l’azienda di Jeff Bezos non sembra preoccupata per il futuro, così come azionisti e analisti, con la società pronta ad affrontare qualsiasi sfida. Agli investitori non resta che capire i prezzi giusti per entrare, sfruttando la volatilità con il trading affidandosi solo ed esclusivamente a broker autorizzati.

Condividi su:

Seguici su Facebook