Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La storia di Carotina e di Chloè

Condividi su:

Mi chiamo Chloè, ho 5 anni vengo da Monteodorisio e prima di parlarvi di me e della mia scelta ho una storia che mi hanno raccontato i miei genitori da farvi sentire! Pensate che la protagonista sono proprio io!
Qualche mese prima che io nascessi, il mio papà era di ritorno da un viaggio. Mentre si incamminava per salire sull’aereo che lo avrebbe riportato a casa vide in un negozio tantissime bambole di pezza ognuna diversa.Camminava dritto per la sua strada con il capo girato verso le bambole e il suo sguardo si incroció con quello di Carotina.Aveva dei lunghi capelli rossi legati con una codina, un viso pieno di lentiggini e due occhi del colore del mare,Papà appena la vide pensó a me e la riportó a casa. 
Mancavano tanti giorni prima che io potessi arrivare ma loro la guardavano in continuazione e pensavano a me..
A Novembre arrivai Io e l’ostetrica appena mi vide il capo guardó la mia mamma e il mio papà e domandó “ma a casa avete qualcuno con i capelli rossi?”,hanno sentito un brivido attraversare il loro corpo e quando finalmente riuscii ad abbracciare la mia mamma, loro scoppiarono entrambi in un pianto di gioia interminabile! Io ero proprio come la mia Carotina! Capelli rossi e gli occhi del colore del mare, le lentiggini arrivarono qualche anno dopo!
In questi cinque anni ho maturato un forte legame con i miei capelli, erano diventati lunghissimi ed ogni volta che i miei genitori me li accarezzavano pensavano sempre che le punte di quei capelli erano le stesse che avevano tanto desiderato e accarezzato quando arrivai tra di loro.
Li abbiamo tenuti chiusi in una scatola per quasi un mese poi la mia mamma mi ha parlato di persone stupende che si adoperano per far star bene altre persone senza chiedere nulla in cambio.Sono felice della mia scelta, l’ho presa da sola e sono certa che c’è sempre più bisogno di persone con un cuore grande come Gessica @habibi_art_design

Condividi su:

Seguici su Facebook