Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Contributo 'una tantum' per il sostegno alle famiglie

Condividi su:

«Con gesti concreti riaffermiamo la nostra vicinanza alle famiglie di San Salvo che sono in difficoltà con la possibilità di accedere a un contributo straordinario destinato alla parziale copertura del pagamento delle bollette dell’acqua, dei rifiuti solidi urbani, energia elettrica e gas». Ad annunciarlo il sindaco Tiziana Magnacca che rende noto l’avviso pubblico predisposto dall’assessorato ai Servizi sociali per il sostegno alle famiglie con presenza di tre o più figli, compresi i minori in affido ed i figli maggiorenni, se a carico Irpef, residenti a San Salvo. La somma complessiva stanziata per questa iniziativa è pari a ventimila euro.

Il contributo economico, una tantum, sarà di almeno € 150,00 e verrà determinato in base al numero delle famiglie aventi diritto.L’erogazione sarà effettuata a favore degli aventi diritto a partire dal reddito più basso e fino ad esaurimento della somma disponibile. A parità di reddito verrà data priorità al nucleo con un maggior numero di figli a carico.

Possono accedere al beneficio i nuclei familiari con presenza di tre o più figli, compresi i minori in affido ed i figli maggiorenni, se a carico Irpef, residenti a San Salvo e i nuclei familiari con reddito familiare ISEE (redditi 2013) non superiore 12mila euro annui.
Per ogni informazione rivolgersi al Settore Politiche Sociali in piazza Papa Giovanni XXIII
L’avviso scade il 30 gennaio 2015.

Condividi su:

Seguici su Facebook