Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Sindaco Magnacca non rispetta le procedure

Il duro attacco del Gruppo Consigliare San Salvo Democratica

Condividi su:

In merito all'approvazione del rendiconto della gestione esercizio 2015; Approvazione piano finanziario e determinazione tariffe TARI anno 2016; Determinazione aliquote imposta municipale propria (IMU) e tassa servizi indivisibili (TASI); Programma triennale LL.PP. 2016-2017-2018 - Elenco annuale 2016; Approvazione del bilancio di previsione finanziario 2016/2018 - D.Lgs n.118/2011.

L'amministrazione comunale guidata dal Sindaco Magnacca non rispetta le procedure stabilite dalla legge e dai regolamenti comunali.

Tanto è vero che il prossimo 20 aprile è stato convocato il Consiglio Comunale per l'approvazione degli strumenti di programmazione finanziaria sopra richiamati e i Consiglieri Comunali non sono stati messi nelle condizioni di poter esercitare il loro diritto di valutazione e proposta.

I consiglieri comunali possono presentare emendamenti al bilancio e tutto questo va fatto secondo regole e procedure stabilite dalla stessa legge e dal regolamento di contabilità.

Ad oggi questo non è stato possibile farlo, in quanto non ancora viene depositata la relazione dei revisori dei conti che doveva essere presentata il 30 marzo scorso insieme agli altri documenti; inoltre, il termine per la presentazione degli emendamenti è scaduto il giorno 8 aprile ma la commissione consiliare per la determinazione delle tariffe comunali è stata convocata per il prossimo 14 aprile!

Ci chiediamo, e chiederemo alle autorità competenti, come è possibile presentare degli emendamenti senza avere pubblicato insieme agli altri documenti la relazione dei revisori dei conti che certificano la regolarità dei dati e senza aver prima accertato le entrate attraverso la determinazione delle tariffe?

Questo modo di fare espropria il ruolo e la funzione dei consiglieri e dell’intero consiglio comunale.

Qualora c’è ne fosso ancora bisogno, questa vicenda dimostra la superficialità e la leggerezza con la quale il centrodestra governa la città di San Salvo.

San Salvo Democratica nel denunciare all’opinione pubblica un comportamento non corretto e irriguardoso del Sindaco e della maggioranza, si batterà in consiglio comunale e nelle sedi opportune per il ripristino delle regole procedurali che determinano l’approvazione del bilancio dell’ente.

Condividi su:

Seguici su Facebook