Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Disegni degli internati nei campi di concentramento nazifascisti, la mostra al Centro 'Aldo Moro'

Condividi su:

La sezione ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia) “Vittorio Travaglini” di Vasto, in collaborazione con lo SPI CGIL di Chieti, in occasione delle attività previste per il Giorno della Memoria, organizza dal 24 al 29 gennaio, presso il Centro Culturale Aldo Moro di San Salvo,la mostra “K.Z. Disegni degli internati nei campi di concentramento nazifascisti.

La mostra, dedicata “alle vittime delle barbarie di tutti i tempi”, propone oltre 130 disegni realizzati con mezzi e in condizioni di fortuna dai prigionieri di 13 nazionalità diverse nei campi di concentramento nazifascisti. Questi sono stati individuati e fotografati dall’artista e scrittore Arturo Benvenuti nel corso degli anni Settanta, in una sorta di grande pellegrinaggio laico che lo ha portato in 16 Paesi diversi, presso musei, biblioteche, archivi privati e abitazioni, per restituire alla memoria del mondo la testimonianza preziosa di fatti e momenti che oggi possiamo rivivere in questa esposizione e nell'omonimo libro, dato alle stampe in una prima tiratura limitata nel 1983 (e successivamente ripubblicato), apprezzato,fra gli altri, da Primo Levi (che ne curò la presentazione), Nilde Iotti e Simon Wiesenthal. 

Di ogni autore dei disegni esposti si è cercato di individuare e fornire i dati essenziali: il nome, il cognome, la data di nascita e il luogo di prigionia. Le immagini proposte dicono quello che la parola non sa dire. Alcune hanno la forza immediata dell'arte, ma tutte hanno la forza cruda dell'occhio che ha visto e che trasmette la sua indignazione. 

La mostra è allestita dal 24 al 29 gennaio presso il Centro Culturale Aldo Moro di San Salvo negli orari 10:30-12:30 e 15:00-19:00. L’ingresso è gratuito. 

Condividi su:

Seguici su Facebook