Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Gli studenti dell'Uni3 di San Salvo incontrano i vini di Villamagna

Prima emozionante uscita per gli allievi del corso di degustazione vini 2014-2015

Condividi su:

Domenica 1 febbario l'Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino (ONAV) ha ospitato, nello splendido territorio di Villamagna , la prima prova 'pratica' degli allievi del corso di degustazione vini, iscritti all’Università delle tre Età di San Salvo.

Con una frequenza di 2 ore a settimana, durante i primi quattro mesi di corso, i partecipanti, guidati da Alberino D’Olimpio, membro ONAV, hanno appreso le nozioni basilari dell’enologia elementare e le tecniche utilizzate per la degustazione dei vini, attraverso lezioni teorico-pratiche effettuate in aula.

Dopo la teoria e l’intenso allenamento, l’insegnante ha ritenuto opportuno mettere alla prova gli allievi con una degustazione di vini nel territorio di Villamagna (CH) che, dal 2011 vede il rosso “Montepulciano d’Abruzzo” nella lista dei vini a Denominazione di Origine Protetta, con la denominazione “Villamagna DOP”.

La cantina agriCosimo di Villamagna ha aperto quindi le porte agli oltre 60 partecipanti con una visita guidata, che ha ripercorso tutte le fasi, dalla lavorazione dell’uva fino all’imbottigliamento ed etichettatura, effettuate con attrezzature all’avanguardia.

Siamo stati egregiamente accolti dal titolare della cantina Ing. Nazario Proietto e da tutto lo staff che, dopo averci mostrato i vigneti presenti sui circa 15 ettari di colline di Villamagna e la moderna e razionale cantina dove nulla è lasciato al caso, ci hanno ospitato nella sala ristorante “Vì” e sono stati con noi tutto il pomeriggio, per raccontarci antichi aneddoti e guidarci negli abbinamenti dei vini con i raffinati piatti preparati dagli chef per l’occasione. 

Il Geom. Nicola Orlando, fautore e realizzatore della D.O.P. suddetta, ci ha spiegato con dovizia di particolari, che questa operazione è stata possibile grazie alla tenacia di un piccolo gruppo di produttori che hanno creduto nelle grandi potenzialità che questo territorio poteva offrire.

Dalle parole e l’allegria degli organizzatori, abbiamo percepito la grande passione per il territorio e per il proprio lavoro, che ha reso possibile il raggiungimento di risultati eccellenti in Italia e all’estero.

L’evento è stato inoltre arricchito dalla presenza del Maestro Cioccolatiere Ezio Centini di Bisenti (TE) che, con i suoi dolci artigianali, ha deliziato i presenti.   

Il menù degustazione:

- “Chardonnay” 2013  Natura e Passione - I.G.T. Colline Teatine - con l’aperitivo di benvenuto dello Chef;

- “Pecorino” 2013  Natura e Passione - I.G.T. Colline Teatine - con l’antipasto Flan di Porro;

- “ChaPè’” 2010 (Chardonnay 50% e Pecorino 50%) - I.G.T. Colline Teatine - con Maltagliati, salvia e crema di fagioli cannellini;

- “Vì” (vieni qui!) - Montepulciano d’Abruzzo D.O.C. 2012 – con i Raviolini del Plin, fatti a mano, ripieni di ventricina teramana su crema di ceci;

- “Duca di Villamagna 2011” - Montepulciano d’Abruzzo Villamagna D.O.P. - con il Capocollo cotto a vapore con composta di mele;

- “Duca di Villamagna 2011” - Montepulciano d’Abruzzo Villamagna D.O.P. - con i cioccolatini artigianali Centini;

-  frutta al piatto e...... dulcis in fundo

- “Nocino Dei Malacoccia 2009” - con semifreddo alle noci e bacche di Goji.

Grande soddisfazione a fine giornata sia per gli organizzatori che per i partecipanti.

Un’esperienza da ripetere sicuramente...
 

Condividi su:

Seguici su Facebook