Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il San Salvo necessita di qualche innesto mirato

I biancazzurri hanno ancora molte carte da giocare

Condividi su:

È vero che il San Salvo di Gallicchio ha incassato una tripletta nella trasferta a Martinsicuro, ma non ha giocato male. Nel primo tempo i giocatori sansalvesi hanno tenuto saldamente in mano il pallino del gioco. Di Ruocco due volte ha fatto fischiare il pallone all’incrocio dei pali, ma la fortuna non l’ha assistito nel tiro. La partita si è decisa nella ripresa.

L’esperto Nepa con un violento tiro ha centrato l’angolino sinistro della porta di Cattenari. In quel momento, un giocatore della squadra ospite era a terra. I giocatori sansalvesi, infatti, hanno protestato con l’arbitro Ferrone, ma non è servito a nulla. Dopo una decina di minuti, i padroni di casa hanno raddoppiato con Piunti. Il San Salvo ha accorciato le distanze con Marinelli, che un minuto dopo veniva espulso per un fallo di reazione.
La squadra di Vagnoni ha portato a tre i gol, con una fucilata di Veccia da fuori area. Vittoria meritata per i padroni di casa.

L’insuccesso del San Salvo non si può attribuire allo scarso impegno dei giocatori. La squadra biancazzurra ha una panchina corta, o meglio, è corta se si pensa all’obiettivo play off. A Gallicchio mancano i ricambi di qualità.
Si spera che la società biancazzurra riesca a reperire le risorse necessarie per l’acquisto di un paio di giocatori di qualità, vista l'imminente sessione invernale del mercato. La situazione della classifica: Il Pineto e Francavilla in vetta a quota 27 punti, seguiti da San Salvo, Avezzano e Paterno con 25 punti.
Tutte le squadre sono livellate sullo stesso piano. La squadra sansalvese ha ancora molte carte da giocare.

Condividi su:

Seguici su Facebook