U.S. San Salvo - Martinsicuro: gara finita con un 1-1 al Bucci

Tutta la partita minuto per minuto

| di Danilo Di Laudo - Michele Daniele
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Cielo terso e clima gradevole quello che offre oggi San Salvo al Davide Bucci in occasione della partita tra U.S. San Salvo e Martinsicuro, valevole come la 26esima giornata del campionato di Eccellenza Abruzzese stagione 2015/16. Dopo il pareggio in Coppa di mercoledì i ragazzi di mister Rufini si trovano a dover fare i conti con una squadra coriacea che si trova a soli due punti dalla zona playoff e che, in occasione del girone di andata, aveva trovato una netta vittoria sul terreno casalingo.

Tutto pronto dunque al Bucci dove alle 15.00 è previsto il calcio d'inizio dettato dal signor Antonio Romanelli di Lanciano, coadiuvato dagli assistenti Luca Colatriano e Lorenza Caporali della sezione di Lanciano. La nostra diretta è offerta dalla Cartolibreria Fabrizio.

Di seguito le formazioni schierate dai due allenatori

U.S. San Salvo Martinsicuro    
Cialdini Tronelli
D'Aulerio Latini
Ramundo Piunti
Triglione Pietropaolo
Ianniciello Coccia
Conte Alessandroni
Ferrante Di Giorgio
Di Pietro Farinelli
Marinelli Pigliacelli
Mastrojanni Carboni
Colitto Fini
Mister Rufini Mister Di Fabio

Ore 15.03 Gli ufficiali di gara stanno controllando l'integrità delle reti mentre si attende il calcio d'inizio; manto erboso in ottime condizioni e buona anche la presenza delle due tifoserie, un leggero vento rende ancor più gradevole la giornata.

15.04 Comincia, con qualche minuto di ritardo, ufficialmente l'incontro tra U.S. San Salvo e Martinsicuro;

2' è già la squadra ospite a farsi vedere con un'azione conclusa, senza esito dall'attaccante, a pochi passi dalla porta protetta da Cialdini;

4' si affacciano in attacco anche i bianc'azzurri di mister Rufini arrivando sin dentro l'area di rigore avversaria. In questi primi minuti entrambe le squadre stanno esprimendo un gioco vivace; non mancano però episodi di nervosismo già dalle prime battute, il direttore di gara, infatti, redarguisce verbalmente il numero 10 della squadra ospite per i diversi falli già commessi;

10' Di Pietro tenta la conclusione dalla distanza, lascia partire il tiro dalla sinistra ma, in seguito ad una deviazione di un avversario l'estremo difensore del Martinsicuro fa sua la sfera;

11' rivolgimento di fronte in seguito al quale gli ospiti conquistano un primo calcio d'angolo, battuto in fretta si spegne a fondo campo in dopo una deviazione della difesa sansalvese regalando un ulteriore calcio dalla bandierina; dagli sviluppi di quest'azione il San Salvo esce bene anche se gli ospiti continuano a far sentire la loro pressione;

16' la partita è combattuta e a dimostrazione di questo arriva il tentativo del numero 7 del Martinsicuro che si rivela essere velleitario terminando alto sopra la traversa. Il San Salvo cerca di impostare il gioco ma la difesa ospite riesce a gestire la situazione sfruttando ogni occasione per ripartire;

20' calcio di punizione a favore degli ospiti battuto dalla tre quarti campo dal lato destro; il calciatore del Martinsicuro lancia direttamente al centro dell'area dove, in seguito ad un parapiglia, il numero 9 ospite colpisce di testa impegnando Cialdini che tocca con la punta delle dita quando già la sfera aveva oltrepassato la linea di fondo. Decretata e battuta già la rimessa dal fondo dal numero 1 sansalvese;

27' calcio di punizione assegnato dal direttore di gara alla squadra di casa a pochi centimentri prima del cerchio di centrocampo, Ianniciello lancia lungo per Mastrojanni che in area riesce a spizzare di testa senza però inquadrare lo specchio della porta avversaria;

29' il numero 4 del Martinsicuro chiede alla propria panchina di essere sostituito per infortunio, già dai primi minuti di gioco, lo stesso calciatore, aveva chiesto più volte l'intervento dei sanitari in campo dopo essere rimasto a terra; entra la barella sul terreno di gioco per prestare le dovute cure al calciatore;

31' come prevedibile avviene la prima sostituazione per gli ospiti, mister Di Fabio butta nella mischia il numero 15 al posto del 4. Il San Salvo batte la rimessa laterale restituendo la sfera agli ospiti lanciandola direttamente nelle mani dell'estremo difensore avversario;

34' San Salvo vicinissimo al gol con Ianniciello: Triglione batte un calcio di punizione dalla tre quarti campo lanciando direttamente la palla al centro dell'area dove pesca appunto Ianniciello che, colpendo la sfera, non riesce a trovare il guizzo giusto per beffare il numero 1 avversario;

42' dopo minuti di studio tra le due squadre il San Salvo è costretto a ripartire da una rimessa dal fondo giunta in seguito ad un'azione del Martinsicuro che si rende pericoloso sulla sinistra con una palla filtrante in area verso il numero nove martinsicurese che non riesce a battere a rete a pochi passi da Cialdini mancando l'appuntamento con la sfera;

45' il direttore di gara assegna 3 minuti di recupero in conclusione della prima frazione di gioco;

46' a tempo regolamentare scaduto è Mastrojanni a rendersi pericoloso dalle parti di Tronelli che è bravo a deviare, in tuffo, la girata dell'attaccante sansalvese che termina sul fondo regalando un calcio d'angolo ai bianc'azzurri; dalla bandierina va Ferrante che lancia in area dove, dalla mischia, esce il pallone ma l'arbitro decreta la ripetizione dell'azione; il direttore di gara va a sedare gli animi nell'area piccola tra Marinelli e il numero 10 ospite;

47' Ferrante di nuovo dalla bandierina e trova, in mezzo all'area Ianniciello - il difensore con il vizio del gol - che, in rovesciata non trova lo specchio della porta, tirando alto;

48' amminizione per Triglione in seguito ad un brutto intervento da dietro portato ai danni di un avversario in corrispondenza del cerchio di centro campo;

Finisce così la prima frazione di gioco a reti inviolate ma il rientro dei giocatori e della terna arbitrale non è immediato per delle piccole discussioni tra le due compagini. Velocemente però la situazione torna calma con calciatori e direttori di gara che guadagnano il tunnel che porta agli spogliatoi.

      

Foto Davide Rossi 

Ore 16.05 la squadra ospite torna sul terreno di gioco pronta per cominciare la ripresa mentre si fa attendere la terna arbitrale e l'undici di casa;

Alle 16.07 comincia ufficialmente il secondo tempo, i due allenatori non hanno operato cambi pertanto le due formazioni guadagnano di nuovo il terreno di gioco con lo stesso approccio della prima frazione;

1' già una punizione per il San Salvo battuta da Triglione, il lancio lungo finisce in area martinsicurese dove nessun bianc'azzurro riesce ad arrivare considerata anche la mischia creatasi. Il portiere arriva sulla sfera senza riuscire a farla sua ma per sua fortuna la palla carambola fuori mentre due dei giocatori ospiti restano a terra;

2' ammonizione per Marinelli e il numero 5 del Martinsicuro; si riparte con un calcio di punizione a favore degli ospiti battuto all'interno della loro stessa area di rigore;

4' Marinelli sfiora il gol; il capitano sansalvese riceve il pallone da un fallo laterale, riesce ad addomesticarlo e proteggerlo fino a quando non riesce a far partire il tiro, buona l'angolazione ma guadagna solo un calcio d'angolo;

5' Ferrante dalla bandierina non riesce a battere in modo perfetto, permettendo al Martinsicuro di uscire e provare a guadagnare diversi metri; il numero 7 ospite vola verso l'area sansalvese fino all'intervento provvidenziale di Conte che spedisce la palla in fallo laterale;

6' calcio di punizione per il Martinsicuro a pochi metri dalla bandierina, batte il numero 10' che lancia la palla nell'area piccola dove trova la testa del compagno che spedisce alto sopra la traversa;

10' il Martinsicuro si è avvicinato diverse volte all'area sansalvese senza però ottenere risultati, Mastrojanni intanto resta a terra, forse per un problema muscolare, e i sanitari fanno nuovamente il loro ingresso in campo; mister Rufini dedice di sostituire l'attaccante che lascia il rettangolo di gioco dolorante per dare posto a Rosario Di Ruoco;

14' Marinelli entra in area ma viene fermato da un difensore avversario, dopo una serie di rimpalli il capitano riesce, in qualche modo a far arrivare la sfera a Ferrante che finisce a terra ma il direttore di gara fa proseguire il gioco mentre rumoreggia il pubblico di casa;

15' paura per il San Salvo con un pallone che attraversa l'intera area di rigore senza però rappresentare un reale pericolo; pochi istanti dopo il Martinsicuro guadagna un calcio di punizione battuto da Carboni (num 10) che apre su Di Giorgio (num 7) che, a sua volta, dalla destra lancia in area, dove non trova l'intervento di Pigliacelli (num 9), creando una nuova paura per la squadra di casa;

16' Di Ruocco non riesce ad entrare in partita, il San Salvo macina tanto gioco senza però trovare lo spiraglio giusto per arrivare in porta mentre il Martinsicuro riesce, come nel primo tempo, a gestire e ripartire ad ogni occasione;

17' grande azione del San Salvo: Marinelli entra in area crossando verso il centro dove Colitto non riesce ad arrivare puntuale all'appuntamento con la palla mancando un'occasione d'oro vista l'uscita dell'estremo difensore avversario che era andato incontro al bomber sansalvese;

19' capitan Carboni prova la botta dalla distanza e insidia la porta di Cialdini che è pronto ad avventarsi sulla palla deviando in calcio d'angolo;

20' nulla di fatto dagli sviluppi del primo calcio d'angolo, in seguito al quale il Martinsicuro resta in avanti cercando la percussione in area ma Ramundo riesce a limitare l'avanzata deviando in calcio d'angolo; dalla bandierina un nuovo nulla di fatto per gli ospiti che vedono D'Aulerio allontanare il pericolo;

21' ancora il Martinsicuro cerca la conclusione da lontano ma la palla finisce a lato lontano dallo specchio della porta di Cialdini;

22' Di Ruocco recupera finalmente la palla saltando due avversari e provando a lanciare verso Colitto ma il gioco viene interrotto dall'arbitro per un fallo commesso dal numero 6 del Martinsicuro proprio su Di Ruocco; Alessandroni (num6) viene segnato dall'arbitro sul suo taccuino dopo l'ammonizione;

23' Triglione si incarica di battere la punizione ma il suo lancio in area non trova nessun compagno ben piazzato, gli avversari riescono ad uscire dalla propria area ma l'assistente dell'arbitro alza la bandierina fermando il gioco per offside del numero 7; dall'evoluzione dell'offside Marinelli si fa pericoloso entrando in area senza però battere a rete passando vicinissimo al palo destro;

24' ancora San Salvo, Di Ruocco entra in area e finisce a terra ma il direttore di gara non fischia il calcio di rigore; cambio tra le fila del Martinsicuro, esce l'11 per il 18;

26' Carboni prova ancora dalla distanza senza nessun risultato efficace; rivolgimento repentino di fronte, Marinelli entra in area e guadagna un calcio di rigore, l'arbitro tira fuori il rosso ed espelle Alessandroni (il num. 6); intanto a terra anche D'Aulerio in seguito ad uno scontro aereo con il numero 18 avversario;

27' si incarica di battere il rigore Capitan Marinelli, tra le proteste per la decisione arbitrale;

28' Gol del San Salvo!!! Marinelli segna dal dischetto portando il punteggio sull'1-0; cambio intanto per gli ospiti: esce il numero 8 per far spazio al numero 13; in questo frangente va segnalato che D'Aulerio resta ancora a bordo campo per ricevere altre cure mediche, Rufini però decide di sostutire il giovane calciatore buttando nella mischia Tafili;

31' il Martinsicuro batte un calcio di punizione dalla destra con Carboni che cerca la conclusione diretta trovando Cialdini pronto alla risposta che determina un nuovo calcio d'angolo; battuta repentina che trova pronti i difensori sansalvesi che si salvano con una rimessa laterale; ancora sviluppi per gli ospiti che non riescono ad impensierire la difesa bianc'azzurra che accompagna, con Di Pietro, la sfera sul fondo;

36' ammonizione per Di Giorgio (num. 7) del Martinsicuro;

40' Gol del Martinsicuro!! Il numero 9 trova l'incornata vincente lanciando la palla alle spalle di Cialdini e riportando la partita in equilibrio sul punteggio di 1-1; intanto Rufini gioca l'ultimo cambio: entra Izzi, esce Ferrante;

42' Izzi subito in partita, si avvicina all'area per calciare ma il tiro viene murato da un difensore avversario; assalto ora della squadra di casa che cerca di riapropriarsi del vantaggio appena pesrso;

43' fuori gioco fischiato a Marinelli, lentamente il Martinsicuro riprende il gioco e cerca di allungare i tempi di ripresa ogni volta che è possibile;

44' ammonito Conte per un intervento volto a spezzare l'azione degli avversari che stavano lanciandosi verso la porta di Cialdini. Assegnato un calcio di punizione nei pressi del cerchio di centro campo;

45' decretati 5 minuti di recupero dal direttore di gara; lentamente gli ospiti arrivano sul ballone per battere la punizione appena fischiata; ciononostante gli ospiti guadagnano un calcio d'angolo dai cui sviluppi la difesa sansalvese libera l'area senza difficoltà andando a guadagnare un nuovo calcio d'angolo;

46' dalla bandierina va Di Ruocco che cerca Marinelli in mezzo all'area, il capitano colpisce senza forza la sfera che diventa facile preda del portiere;

47' ancora San Salvo avanti con Triglione che recupera la palla a centro campo lanciando Marinelli il quale a sua volta commette fallo sul difensore avversario;

48' ancora calci d'angolo: questa volta il Martinsicuro lentamente incarica uno dei suoi calciatori della battuta; batte Carboni che pesca la testa del numero 9. Paura per il San Salvo che si salva sulla linea con l'intervento di Cialdini e Di Ruocco;

49' ancora un giocatore ospite a terra mentre ancora sul terreno di gioco i sanitari; nuova punizione per il Martinsicuro che va vicinissimo al vantaggio con un nuovo colpo del numero 9 che finisce su Cialdini ma dal rimpallo nuovo tentativo di un calciatore avversario che colpisce di testa, a colpo sicuro, centrando il legno; il San Salvo soffre ma difende il pareggio;

51' ancora punizione per il Martinsicuro che si spinge in area senza trovare una conclusione soddisfacente.

Ora il fischio del direttore di gara che sancisce la fine del match su un punteggio di 1-1. Pareggio che rappresenta comunque un punto d'oro in chiave campionato, visto anche il pareggio (sul punteggio di 0-0) registrato alla fine dello scontro al vertice tra Paterno e Vastese, disputatosi a Celano, certo in caso di vittoria per i ragazzi di Rufini i punti guadagnati sarebbero stati 2 ma il pareggio permette comunque di tenere le distanze invariate con la testa della classifica. Ancora proteste da parte dei sansalvesi in mezzo al campo che vanno nei pressi del direttore di gara per chiedere spiegazioni.

Danilo Di Laudo - Michele Daniele

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK