Partecipa a SanSalvo.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Anche il Civeta commissariato

Se n'è parlato ieri a Cupello

Condividi su:

L'associazione il Cambiamento, ieri ha organizzato a Cupello un convegno, all'interno delle iniziative promosse per la settimana europea per la riduzione dei rifiuti. Presenti i sindaci di Cupello, Vasto e San Salvo, l'assessore all'ambiente Mazzocca, il vicepresidente della giunta regionale Giovanni Lolli e il presidente regionale di Legambiente.

Ha aperto il dibattito Emanuele Marcovecchio, ma la discussione si è subito spostata sul locale e sull'imminente commissariamento del Civeta e il suo passaggio all'interno dell'agenzia regionale per la gestione dei rifiuti. Al commissariamento si è opposto il sindaco di Casalbordino Remo Bello, rivendicando la buona gestione del consorzio.

L'assessore Mazzocca, infastidito, in riposta, ha sottolineato la necessità di uniformarsi alla legislazione vigente, senza prendere in considerazione la possibilità di cambiare la legge. Il vicepresidente Lolli, intervenendo, ha proposto da parte dei nostri imprenditori e amministratori un cambio di mentalità, affermando che non ci si può più aspettare un aiuto dallo Stato, ma che bisogna imparare ad utilizzare i finanziamenti europei, data la grave situazione finanziaria in cui versa la regione Abruzzo, fatto che per i presenti in sala non rappresenta una novità.

Quella che per gli organizzatori voleva essere «un primo momento per lanciare alle istituzioni regionali e locali, nonché agli operatori economici di settore, la candidatura di Cupello come Laboratorio per azioni collegate ad tutte le attività relative alla gestione dei rifiuti», si è limitata secondo gli organizzatori «alle beghe legate al cda e alla nomina del Commissario».

Condividi su:

Seguici su Facebook