Trivelle: nasce anche una petizione su change.org

Erri De Luca su Twitter: ‘Un progetto di stupro’

| di Danilo Di Laudo
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

In relazione alla decisione del Ministero dello Sviluppo Economico, che autorizza le ricerche di petrolio dinanzi le nostre coste, è stata proposta, pochi giorni fa, una petizione online sul sito, che ormai conta oltre due milioni di utenti registrati, charge.org.

Dunque l'intenzione di mettere un blocco a queste autorizzazioni non passa solo attraverso movimenti locali (leggi) ma si è allargata a macchia d’olio su tutto il territorio nazionale e sul web. Il titolo della petizione in questione è Fermiamo ora le trivellazioni della Tremiti e Pantelleria’.

Ad oggi la raccolta delle firme digitali è arrivata a quota 51.381 ma mancano ancora 23.619 firme per raggiungere il numero prefissato di 75.000.

Della questione trivellazioni, di cui ci siamo occupati approfonditamente nei giorni scorsi, parla anche Erri De Luca che spesso si trova nell’arcipelago delle Tremiti. Lo scrittore napoletano ha lanciato il suo disappunto su twitter affermando che il ‘Progetto di stupro: trivellazioni nel mare delle isole Tremiti. Guai al popolo suddito di cretini. Il nostro petrolio è la bellezza’.

Danilo Di Laudo

Contatti

redazione@sansalvo.net
WWW.SANSALVO.NET -
tel. 333.6506972
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK